Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.


Intimo

(416 Articoli)

  Sesso

Selezionato:
  •  
  •  
  •  

  Taglia

Selezionato:

  Taglia bambini

Selezionato:

  Marchio

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Colori

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Prezzo (€)

  • -
    Accetta

  Recensioni clienti

Selezionato:
Biancheria funzionale

Biancheria funzionale - Il primo strato

Biancheria intima funzionale per tutti gli atleti outdoor. I ciclisti sanno bene che l'esercizio fisico si fa con il tempo buono o cattivo anche con il vento. La moderna biancheria intima funzionale come primo strato di abbigliamento sulla pelle rende onore al suo nome e fornisce durante lo sport una sensazione confortevole e di pelle asciutta in tutte le condizioni atmosferiche. L'umidità viene trasportata via dalla pelle in modo efficace impedendo così il raffreddamento. L'elevata traspirabilità supporta l'equilibrio naturale della temperatura del corpo. La biancheria funzionale è realizzata in materiali funzionali sintetici soprattutto per l’attività respiratoria o in fibre naturali come la lana merino che possono offrire i maggiori vantaggi in particolare nel controllo della temperatura e la comodità. In ogni caso, oltre alla forma aderente occorre prestare attenzione ai tagli con le cuciture piatte.

Classificare
Pagina 1 di
8
 
Classificare
Pagina 1 di
8

Intimo Per Il Ciclismo: Vestibilità E Comfort In Tutte Le Stagioni

Intimo da ciclismo

L’intimo per il ciclismo è un acquisto fondamentale per chi va in bicicletta, anche per brevi periodi, perché ha caratteristiche e materiali specifici che lo rendono adatto all’attività fisica, a lasciare libertà nei movimenti e a proteggere l’organismo in base alla condizioni atmosferiche.

Non si tratta di un intimo tradizionale infatti, ma tecnico: è realizzato con materiali ipoallergenici, con cuciture e tagli laser che non creano irritazioni e non si sentono sulla pelle, si indossa sulla pelle nuda, è progettato per assorbire il sudore in estate e per garantire il mantenimento della temperatura corporea costante in inverno, e presenta dei rinforzi particolari per le zone che sono a contatto prolungato con il sellino.

Questo tipo di intimo si trova in moltissimi colori e marchi, ma prima dell’acquisto bisogna considerare i tessuti con cui è realizzato e il fatto che esistono capi specifici per l’inverno e per l’estate.

I tessuti utilizzati per l‘intimo da ciclismo

I tessuti principali sono sintetici: in particolare poliammide, poliuretano, poliestere, spesso miscelati con fibre naturali come il cotone, la microfibra e la lana merinos.

I tessuti sintetici si lavano e si asciugano molto rapidamente, sono leggeri e traspiranti, favoriscono i movimenti del corpo in bici e possono essere rivestiti con strati impermeabili esterni, ad esempio in Gore-Tex, per proteggere da pioggia, neve, umidità.

I capi realizzati con una percentuale prevalente di questi tessuti sono elastici e resistenti e si lavano con sapone neutro, in lavatrice o a mano, a temperature non troppo alte e si lasciano asciugare all’aria. Non è necessario stirarli ma è importante assicurarsi che siano completamente asciutti prima di riporli.

La lana merinos è il tessuto naturale più utilizzato per l’intimo invernale da ciclismo, in particolare per canotte e calze, perché è una lana molto leggera e mantiene la temperatura corporea.

I capi dell’intimo per ciclismo per lui e per lei

Per gli uomini, l’intimo da ciclismo comprende calze estive e invernali, pantaloncini e pantaloni con fondelli rinforzati, canotte e maglie termiche a maniche corte e maniche lunghe e salopette. L’intimo per le donne comprende, oltre alla canotte, alle maglie e alle calze, top e reggiseni specifici. Ciascuno di questi capi va scelto in base alle proprie necessità e, in base alla stagione in cui si devono utilizzare, esistono moltissime tipologie di modelli e di materiali.

La parte inferiore: i pantaloni da ciclismo

Tra i capi intimi meritano un’attenzione particolare i pantaloni da uomo, perché si indossano senza mutande, quindi direttamente a contatto con la pelle.

Si tratta di capi realizzati in materiali sintetici come la Lycra, che è elastica, e comprendono all’interno un rinforzo per i genitali, che è di materiale plastico morbido e ha l‘importante obiettivo di evitare urti, abrasioni, infiammazioni e di conservare la temperatura del corpo.

Questi pantaloncini sono sagomati, con cuciture invisibili e spesso hanno dei trattamenti antibatterici che prevengono infezioni dovute al contatto prolungato della pelle con il sudore e ai movimenti ripetuti. Esistono anche in versione salopette, quindi con bretelle che si indossano sotto la maglia o la canotta, o lunghi, fino alla caviglia o oltre.

La parte superiore: le canotte e le maglie per l’inverno e per l’estate

Le canotte e le maglie si distinguono, oltre che per modelli da uomo e da donna che hanno tagli, rinforzi e cuciture in punti diversi, anche per la stagione.

Le maglie da usare in inverno proteggono dal freddo e limitano la dispersione di calore da parte dell’organismo grazie a rivestimenti sintetici, e in alcuni casi esistono anche canotte e maglie termiche che inducono il corpo a sudare per contrastare il freddo esterno.

Spesso questi capi hanno una buona percentuale di lana merinos, si trovano sia canotte, che maglie con maniche corte o lunghe e si indossano sulla pelle nuda.

Durante l’estate, invece, questo tipo di abbigliamento deve essere leggero, assorbire il sudore e offrire un’ottima protezione dai raggi solari, che possono attraverso la pelle non soltanto nelle giornate serene ma anche quando il cielo è coperto. Si tratta di una precauzione molto importante soprattutto per chi fa lunghe passeggiate all’aria aperta.

Sia per i modelli estivi che per quelli invernali, l’intimo per la zona superiore del corpo può essere attillato, quindi aderente al corpo, che normale. I reggiseni e i top per le donne si indossano senza altri reggiseni sotto, e sostengono i pettorali, proteggendo dagli urti e assicurano traspirazione e libertà di movimento.

L’intimo da ciclismo a compressione

L’abbigliamento intimo a compressione è un’invenzione abbastanza recente, ma è molto utilizzata nel ciclismo perché è progettato per effettuare pressioni differenti in base alle diverse zone del corpo, offrendo una pressione maggiore in punti in cui è necessaria.

L’intimo da ciclismo a compressione effettua una sorta di massaggio durante la pedalata, prevenendo le infiammazioni e aiutando il recupero muscolare successivo allo sforzo.



Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -18
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?
Scrivi recensione