Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Resta in movimento! | Vai incontro all'autunno pedalando

Copriscarpe Ciclismo

113 Articoli
Tipo
  • 97
  • 7
  • 9
Sesso
  • 113
  • 89
Caratteristiche
  • 16
  • 55
  • 37
  • 56
  • 28
  • 31
Marchio
  • 3
  • 3
  • 15
  • 4
  • 8
  • 1
  • 1
  • 4
  • 34
  • 2
  • 1
  • 8
  • 1
  • 12
  • 6
  • 9
  • 1
Serie
  • 3
  • 4
  • 4
  • 11
  • 4
  • 3
  • 5
  • 3
  • 2
  • 2
Colori
  • 77
  • 0
  • 0
  • 0
  • 4
  • 4
  • 0
  • 0
  • 3
  • 0
  • 23
  • 2
  • 3
  • 1
  • 0
  • 0
  • 1
  • 0
  • 0
Prezzo in €
Recensioni clienti

Copriscarpe - mai più piedi freddi

A differenza di quando si cammina, i piedi sono meno attivi e inoltre sono esposti al vento mentre si va in bicicletta. In inverno le temperature quindi portano ad avere i piedi freddi. I copriscarpe in materiale antivento possono integrare in modo ideale le scarpe da bici ben traspiranti. Come alternativa economica e flessibile alle scarpe da ciclismo invernali con imbottitura speciale, progettate per essere utilizzate con i pedali automatici, i copriscarpe riparano la scarpa dall'umido, vento e freddo come una calza in neoprene indossata sopra la scarpa. Con un incavo per i tacchetti sul fondo sono ancora compatibili con il sistema di pedali automatici di vostra scelta. Al momento dell'acquisto fare attenzione ai dati sulle caratteristiche antivento, impermeabilità e alle dimensioni specificate dal produttore.

Classificare
 
Pagina 1 di
2

I copriscarpe da ciclismo

Copriscarpe Assos

Molto spesso quando si decide di uscire in bicicletta nella stagione invernale e autunnale le condizioni sono tutt’altro che ideali: pioggia, vento, umidità, terreni fangosi e freddo. In queste condizioni atmosferiche non vi sono solo problemi di aderenza e visibilità per la bici, infatti a risentirne è anche il corpo del ciclista, sottoposto a forti stress ambientali che peggiorano la performance, il confort e in alcuni casi anche la salute. Per questo motivo è consigliabile munirsi di abbigliamento tecnico in grado di fare da scudo con l’ambiente, però sempre rispettando la qualità di prestazione in bici. Sicuramente una delle sensazioni più sgradevoli per chi è in movimento è quella di avere i piedi freddi o bagnati: queste estremità del corpo sono più lontane dal cuore e spesso la circolazione periferica non è in grado di mantenere la stessa temperatura rispetto alle altre parti.

Per proteggere i piedi di un ciclista dal freddo esistono delle apposite scarpe da ciclismo invernali, con fodere imbottite e materiali più spessi, ma in molti casi non sono abbastanza. Per chi continua ad avere freddo nonostante indossi scarpe da ciclismo invernali o per chi non vuole investire in un paio di scarpe specifiche per ogni stagione, sono stati creati degli appositi copriscarpe, pensati per proteggere i piedi dal clima rigido ma anche per mantenere le scarpe pulite da fango, detriti e graffi. In realtà esistono dei copriscarpe da bici per tutte le stagioni: con protezione antivento e antipioggia per i mesi umidi, termici per la stagione invernale e in materiale leggero antisporco per l’estate. I copriscarpe non servono solo a proteggere dagli agenti esterni, ma sono utili anche per migliorare la termoregolazione interna del piede.

I copriscarpe da bici non sono pensati solo per i ciclisti professionisti: anche chi usa la city bike per andare a lavoro può usarli nei momenti in cui viene colto da un temporale improvviso.

Un buon paio di copriscarpe deve avere le seguenti caratteristiche:

  • materiale spesso e anti acqua, come il neoprene per i modelli pensati per l’inverno, oppure materiale traspirante e più leggero, come la lycra, per quelli pensati per i mesi più caldi
  • chiusure resistenti e sicure per fissarli bene a vari modelli di scarpe. Solitamente le chiusure sono in velcro
  • tessuti riflettenti o con dettagli catarifrangenti per migliorare la visibilità
  • colori scuri per non evidenziare lo sporco e il bagnato. Per chi preferisce scegliere colori più chiari per gusto personale o per aumentare ulteriormente la visibilità, molte marche propongono modelli in rosso o giallo
  • presenza di appositi fori per inserire le tacchette delle scarpe da ciclismo da corsa. I copriscarpe da MTB solitamente hanno la parte inferiore completamente aperta

I modelli di copriscarpe per bici

Per quanto riguarda i modelli di copriscarpe, oltre alle varie forme specifiche che si adattano al tipo di disciplina ciclistica, è possibile scegliere tra:

  • copriscarpe da ciclismo alla caviglia: come dice il nome, arrivano a proteggere anche la caviglia. Sono quelli più diffusi perché offrono una protezione completa. La marca Castelli ha in catalogo questi tipi di copriscarpe in nero, giallo e verde mentre la marca Gore Bike Wear propone modelli in nero e giallo fluorescente. I modelli di Gore Bike Wear sono perfetti come copriscarpe da MTB perché sono fatti in tessuto brevettato Gore Tex che garantisce impermeabilità prolungata, protezione dal vento e traspirabilità elevata
  • copriscarpe da ciclismo per punta della scarpa: proteggono solo la punta della calzatura e possono essere adattati a vari modelli di scarpe da ciclismo. Sono consigliabili per la protezione contro lo sporco piuttosto che per proteggere dal freddo.


Hai domande?
Scrivi la tua richiesta nel nostro modulo di contatto o visita la nostra area FAQ.
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 5 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Everyday we get more people on bikes