Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Scarpe bici da corsa (202 Articoli)

Montaggio delle tacchette

Selezionato:

Sesso

Selezionato:

Taglia scarpe

Selezionato:

Marchio

Selezionato:

Colori

Selezionato:

Prezzo (€)

  • -
    Accetta

Recensioni clienti

Selezionato:

Scarpe per bici da corsa - Energia senza compromessi

Ogni briciolo di energia impegnata durante la pedalata deve essere focalizzata al movimento senza alcuno spreco. Per questo le scarpe sono estremamente importanti per i ciclisti da corsa. Devono essere possibilmente rigide e leggere. Combinate a pedali a sgancio rapido, alcune scarpe per bici da corsa rappresentano un mix davvero imbattibile. Anche per le bici da corsa, così come per i sistemi di pedali a sgancio rapido delle mountain bike, si fa uso di tacchette esterne e suole più rigide. Per le scarpe per bici da corsa la mobilità non è più così importante. Devono riuscire soprattutto a supportare una pedalata omogenea ed equilibrare la forza impiegata per spingere e tirare. Per ridurre il peso e massimizzare la rigidità, le scarpe da corsa più costose hanno le suole in carbonio. Il peso ridotto si fa sentire soprattutto durante le pedalate.

Classificare
Pagina 1 di
4
 
Classificare
Pagina 1 di
4

Le scarpe per la bicicletta da corsa

Scarpe bici da corsa - Sidi

La parte del corpo che funziona come fulcro tra bicicletta e ciclista è il piede, che quindi è una delle parti più sollecitate durante la pedalata. Per prendersi cura del piede e anche per rendere il movimento più dinamico e fluido è necessario indossare la scarpa giusta. Le scarpe da ciclismo tecniche sono state a lungo esclusivamente ad appannaggio dei ciclisti professionisti ma in realtà possono essere molto utili anche a chi è un semplice appassionato dello sport e vuole trarre il massimo beneficio dalla sua bicicletta.  


Le scarpe per bici sono cambiate molto negli ultimi anni e hanno subito varie evoluzioni in termini di materiali, design e performance. In primo luogo c’è stata un’evoluzione in quanto a forma a e tipo di suola in base alla diffusione di varie forme di ciclismo. Esistono, infatti, vari tipi di scarpe per ogni diverso tipo di attività ciclistica: scarpe da trekking, scarpe da corsa o per ciclismo su strada, scarpe per MTB e scarpe per BMX o Dirtbike. Per chi ama andare in bicicletta su strada e in percorsi medio-lunghi le scarpe da ginnastica o le scarpe da trekking non bastavano più e sono nate delle scarpe più tecniche che possano soddisfare tutte le necessità dei ciclisti da strada, quali leggerezza, resistenza e praticità.

Le caratteristiche delle scarpe da ciclismo

Le caratteristiche principali delle scarpe da ciclismo su strada sono:

  • forma affusolata e aerodinamica
  • suola rigida: il materiale preferito dai professionisti è il carbonio ma sul mercato ci sono anche scarpe di buona qualità con suola in plastica o in altri materiali sintetici. La suola deve essere rigida in modo da creare un unico fulcro di movimento e non disperdere la forza impressa dal piede sul pedale. Per i professionisti uno dei fattori più importanti nella scelta delle suole, oltre alla durezza, è il peso: le scarpe per bici da corsa più sono leggere e più saranno performanti, ma anche più care. Un’altra particolarità delle suole delle scarpe per bici da corsa è la liscezza, perfetta per creare aerodinamicità ma scomoda per camminare. È importante quindi fare molta attenzione quando si scende dalla bici per evitare di scivolare o pattinare.
  • tomaia resistente: generalmente è in pelle o in materiale sintetico. La tomaia deve sopportare bene tutte le sollecitazioni durante il movimento di pedalata e proteggere il piede dagli agenti atmosferici, dagli urti e dai graffi. Esistono scarpe per bici da corsa pensate apposta per la stagione invernale, come quelle della marca Northwave, oppure scarpe da ciclismo con tomaia più leggera e quindi adatte per l’estate, come quelle della marca Mavic. Per chi ha già scarpe estive e vuole renderle adatte alle temperature più rigide o proteggerle dalla pioggia esistono anche degli appositi copriscarpe.
  • sistema di aggancio: le scarpe per bici da corsa possono essere dotate di suola classica o di suola con sistema di sgancio rapido. Questo meccanismo è costituito da una speciale tacchetta attaccata alla scarpa che permette ad essa di agganciarsi al pedale, andando a costituire un unico corpo. Il sistema serve a rendere la pedalata più fluida e migliora la spinta in salita. Per sganciare il piede è sufficiente girare il tallone verso l’esterno. La marca Shimano inventò il sistema a sgancio rapido nei primi anni ’90 e resta ancora leader di mercato per questo tipo di scarpe. Va inoltre ricordato che i pedali hanno diversi sistemi di aggancio quindi è importante controllare la compatibilità della scarpa per ciclismo da corsa con il pedale già installato sulla bici. Tra i modelli più comuni di aggancio ci sono SPD SL, SPD, Look, Time e Crank Brothers. Per chi invece non è abituato al sistema a sgancio rapido e non vuole rischiare eventuali cadute è preferibile scegliere scarpe per bici da corsa dalla suola classica per pedali a piattaforma, come quelle della marca De Marchi.
  • chiusura a velcro: la maggior parte delle scarpe da ciclismo moderne sono dotate di chiusure con strisce di velcro, più veloci da indossare e più facili da regolare
  • suola estraibile: per chi ha necessità di usare una suola ortopedica o vuole semplicemente sceglierne una più adatta alla conformazione del piede, è importante poter estrarre la suola e cambiarla a proprio piacimento. Esistono suole per tutte le esigenze.


Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?