Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.


Portabici

(37 Articoli)

  Marchio

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Prezzo (€)

  • -
    Accetta

  Recensioni clienti

Selezionato:

Portabici per il gancio di traino e per il tetto dell'automobile

Prima di partire in vacanza la macchina è sempre carica all'inverosimile, e poi bisogna portare anche le bici. I portabici per il gancio di traino o per il tetto permettono di agganciare le bici senza occupare spazio nel veicolo. Affinché il trasporto della bici sul tetto o sul gancio di traino dell'automobile sia sicuro e tranquillo, bisogna però farsi prima qualche domanda per scegliere il modello più adatto. Quante biciclette voglio trasportare? È disponibile un gancio di traino compatibile con il portabici? È più importante avere un carico più leggero sul retro come con un portabici al gancio di traino oppure la maggiore visibilità di un portabici sul tetto? Quanto è importante l'uso di parcheggi multipiano o garage? Quanto è importante la flessibilità e un montaggio rapido del portabici? In ogni caso, nella scelta del portabici, è fondamentale affidarsi ad un modello di marca certificato, come ad esempio quelli di Thule.

CLASSIFICARE
Pagina 1di
1
 
CLASSIFICARE
Pagina 1di
1

Come scegliere il portabici da auto

Per farsi una bella pedalata spesso non è sufficiente avere una bicicletta e mettersi in marcia. Molti percorsi o itinerari cicloturistici, infatti, sono troppo lontani o difficili da raggiungere senza un’automobile. In questi casi per trasportare la propria bicicletta è consigliabile munirsi di un portabici da automobile durevole e di qualità, che ti permetterà di portare con te la tua bici senza doverla smontare e in tutta sicurezza.

Portabici Thule

Le biciclette variano notevolmente in termini di costi, stile, dimensioni e peso. Tutti questi fattori dovrebbero essere considerati durante la ricerca di un portabici. Sicuramente non si vuole rischiare di danneggiare una bicicletta ultraleggera da migliaia di euro con un portabici inadatto.

Per scegliere il portabici da auto più idoneo è necessario porsi alcune domande fondamentali: quanto spesso devo trasportare la bicicletta con l’auto? Quante e quali tipi di biciclette possiedo? Che tipo di auto userò per trasportarle? Devo trasportare altri tipi di attrezzature sportive oltre alle biciclette? Quanto sono disposto a spendere? Considera inoltre la praticità dell’oggetto: se ne avrai bisogno per molto tempo, quanto è facile da montare e smontare, la sicurezza di trasporto e quanto può occupare quando non è in uso.

Dopo aver effettuato le dovute considerazioni del caso, dovrai decidere il modello di portabici per auto perfetto per le tue esigenze. Prima di procedere all’acquisto ricorda sempre che è necessario controllare la compatibilità con il proprio modello di auto e con gli accessori già presenti sul veicolo. Sul mercato sono presenti tre diversi tipi di portabici per auto:

  • Portabici da tetto: versatili e stabili.

Sono caratterizzati dalla presenza di una barra che si installa perpendicolarmente alle barre portatutto del tettuccio dell’auto.

I principali vantaggi sono la stabilità, il costo contenuto e il fatto che la bici non intralci la visuale del guidatore né lo scarico di altri oggetti dal portabagagli.

I principali inconvenienti sono la riduzione dell’aerodinamicità dell’auto, l’altezza molto elevata dell’auto (potrebbe risultare difficile passare sotto ponti e sottopassaggi) e la difficoltà di caricamento della bici sul tetto.

Esistono modelli di portabici da tetto per tutti i tipi di auto e per quasi tutti i tipi di bicicletta.

  • Portabici posteriore: pratici da montare e da caricare.

In questo caso, la bicicletta viene agganciata nella parte posteriore dell’automobile attraverso degli appositi ganci e assicurata con delle cinghie. Esistono anche dei modelli di portabici universali, ovvero adatti al trasporto di ogni tipo di bicicletta, fino a un massimo di tre.

I principali vantaggi sono la facilità di caricamento delle bici e la disponibilità di modelli per tutte le tasche e i modelli di auto.

I principali inconvenienti sono l’impossibilità di aprire il bagagliaio quando il portabici è montato e l’ostruzione alla visibilità posteriore. Inoltre per questi portabici è necessario prestare particolare attenzione al montaggio, sia per assicurare bene la bicicletta sia per evitare di coprire la targa e le luci. In caso contrario è possibile incorrere in multe.

Se il portabici posteriore vi sembra la soluzione ideale, date un’occhiata a questi modelli per trovare quello più adatto alle vostre necessità.

  • Portabici da gancio da traino: sicuri e facili da caricare.

Questa soluzione è adatta solo per quelle automobili dotate di gancio da traino, al quale si aggancia la struttura del portabici senza andare altre parti del veicolo.

I principali vantaggi sono la facilità di installazione e di caricamento delle bici, la possibilità di trasportare più biciclette e il posizionamento lontano dalla carrozzeria, così da scongiurare graffi o segni alla vernice durante le operazioni di caricamento e scaricamento.

I principali inconvenienti sono il costo generalmente più elevato, la necessità di dover ripetere la targa sul traino e l’aumentata lunghezza del veicolo da tenere in conto durante le manovre di retromarcia e parcheggio.

Ora non vi resta altro che controllare la compatibilità con la vostra auto, scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze e andare all’avventura con la vostra bicicletta.



Hai bisogno di aiuto?
Hai domande?
Contatta i nostri esperti qui!
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?
Scrivi recensione