Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Resta in movimento! | Vai incontro all'autunno pedalando

Pastiglie Freni a Disco

355 Articoli
Utilizzo
  • 317
  • 171
  • 99
  • 58
Compatibilità
  • 85
  • 1
  • 7
  • 5
  • 41
  • 17
  • 16
  • 73
  • 94
  • 61
  • 17
  • 4
  • 13
Materiale delle pastiglie del freno
  • 2
  • 158
  • 136
  • 59
Marchio
  • 7
  • 23
  • 17
  • 9
  • 3
  • 65
  • 4
  • 60
  • 21
  • 26
  • 3
  • 10
  • 11
  • 20
  • 19
  • 23
  • 6
  • 14
  • 13
  • 1
Serie
  • 4
  • 2
  • 12
  • 6
  • 12
  • 7
  • 3
  • 25
  • 5
  • 3
  • 3
Prezzo in €
Recensioni clienti
Colori
  • 130
  • 30
  • 32
  • 50
  • 0
  • 46
  • 3
  • 0
  • 33
  • 1
  • 2
  • 4
  • 46
  • 0
  • 6
  • 14
  • 10
  • 0
  • 0

Pastiglie per freni a disco: massimo effetto frenante

Se le pastiglie dei freni a disco sono usurate, cioè hanno meno di 1 mm di spessore, devono essere sostituite immediatamente. Fortunatamente, la sostituzione di solito non è un grosso problema. Dopo aver sganciato la ruota e rimosso il perno di sicurezza, si può già iniziare con l'effettiva sostituzione. La scelta del materiale è una questione di gusto personale: le pastiglie in metallo sinterizzato durano più a lungo, ma tendono a generare più calore e possono cigolare leggermente quando sono umide, mentre quelle organiche riscaldano e stridono meno, ma si consumano più rapidamente.

Classificare
 
Pagina 1 di
7

Pastiglie freni a disco: per pedalare in sicurezza in qualsiasi situazione

Pastiglie Freni a Disco

Le pastiglie per i freni a disco hanno rivoluzionato il modo di vedere e vivere il ciclismo. Da quando anche la UCI lo ha ufficialmente accettato, questo sistema frenante si è diffuso ancora di più tra ciclisti professionisti e amatoriali. Ormai si usa in diverse discipline e diversi tipi di telai come MTB, strada, gravel, corsa, gravity e urban.

Bici: freni a disco o no?

Al momento di acquistare una nuova bicicletta (o anche nel caso decidiate di modificarne una già esistente) la scelta del tipo di freno potrebbe sembrare un ostacolo, ma niente paura.

Siete indecisi tra i freni a disco e i freni a pattino per la vostra bicicletta da strada o la vostra MTB?

Ecco alcuni punti per capire meglio entrambi i sistemi.

  • stesso sistema: a differenza di altri sistemi frenanti (come il contropedale), sia i freni a disco che quelli a pattino funzionano sfruttando l'attrito. Il pattino o le pastiglie dei freni a disco sfregano contro la ruota per farla rallentare, consumandosi.
  • diversi punti di attrito: mentre il pattino agisce sul cerchio (ovvero una delle parti più esterne della ruota) in un unico punto, le pastiglie dei freni a disco agiscono sul mozzo (intorno al centro della ruota). In questo modo, i freni a disco effettivamente distribuiscono la forza frenante su tutta la ruota, rendendo la guida della bicicletta più stabile e più facile da gestire. Questa particolarità rende le pastiglie per i freni a disco il sistema più adatto a discipline come MTB o ciclocross in cui è richiesto un alto grado di precisione.

La manutenzione dei freni a disco

Ovviamente, come tutte le parti della bicicletta che si usurano con il passare del tempo e con l'utilizzo, anche le pastiglie dei freni a disco vanno cambiate. E questa per alcuni ciclisti può essere una nota dolente, ma vediamo il perché.

Per cambiare una ruota con freni a pattino ci vuole pochissimo tempo: alcuni meccanici possono metterci anche meno di un minuto, e farlo a casa richiede comunque pochissimo tempo e pochissime abilità.

Non si può dire lo stesso delle biciclette dotate di freni a disco: il processo è più macchinoso (anche se non si esclude che in futuro possa migliorare) ed è di solito il motivo per cui alcuni ciclisti sono riluttanti al momento di scegliere questo sistema frenante.

D'altro canto, c'è anche da dire che chi ha scelto i freni a disco si è trovato così bene che difficilmente tornerà indietro: secondo chi li ha provati, infatti, la maggiore efficienza non ha prezzo!

Tipi di pastiglie per freni a disco

Non esiste una pastiglia che vada bene per tutti i freni a disco! Materiali, marchi e prezzi possono variare a seconda delle esigenze. Ecco i tre diversi tipi di pastiglie per freni a disco.

  • organiche: con ferodi realizzati in paste morbide (di solito un mix di resine e kevlar). Sono efficaci anche a freddo e in terreni fangosi.
  • semi-metalliche: di norma mischiano la grafite (che non trasmette il riscaldamento) con metalli ferrosi (come rame e acciaio che sono molto resistenti). Perfette per il downhill.
  • sintetiche: molto resistenti anche alle alte temperature quindi ideali per le discipline più dure.

Scopri le pastiglie per freni a disco!

I freni a disco sono comparsi sul mercato ormai qualche anno fa, divenendo in breve tempo estremamente popolari. Il successo riscontrato ha avuto come naturale conseguenza l'aumento dell'offerta relativa a ruote, cerchi e mozzi specifici. D'altro canto, la diffusione dei freni a disco ha portato anche a importanti modifiche nei telai e nei comandi cambio-freno. Se le pastiglie freni a disco della tua bici sono ormai usurate troverai il modello più adatto al mezzo a due ruote da te posseduto su Bikester.it.

Pastiglie dei freni: i vantaggi della tipologia a disco

Hai appena dato un'occhiata alla collezione di caschi bici realizzati da alcuni dei migliori marchi del mercato proposta da Bikester.it perché desideri massimizzare la sicurezza in sella alla tua bici? Ricordati, a tal proposito, di verificare anche lo stato dei freni. Guarnitura e supporto sono le due componenti fondamentali delle pastiglie dei freni nella versione disco. La guarnitura rappresenta l'elemento che entra direttamente in contatto con il disco. Sul mercato si distinguono, in base al materiale, giunture organiche e metalliche. Se le prime garantiscono risultati eccellenti a freddo, le seconde sono decisamente più performanti con le alte temperature. Potrai anche optare per una terza tipologia di guarniture: le semi metalliche. Per quanto concerne il supporto delle pastiglie freni a disco, in commercio nelle versioni in acciaio o alluminio, ha il compito di far fuoriuscire il calore al fine di limitare l'aumento di temperatura del liquido freni. Alcuni marchi propongono supporti dotati di dissipatore di calore. Potrebbe esserti capitato di imbatterti in pastiglie in ceramica o, meglio, di modelli dotati di un inserto in ceramica posizionato tra pastiglia e supporto. Indipendentemente da quale sarà la tua scelta, se hai nella bici anche il tuo strumento di allenamento quotidiano, Bikester.it offre anche numerose opzioni nel campo dei contachilometri bici con diversi modelli di ottima qualità e dei migliori brand disponibili.

Potrebbero interessarti anche:



Hai domande?
Scrivi la tua richiesta nel nostro modulo di contatto o visita la nostra area FAQ.
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 5 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Everyday we get more people on bikes