Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.


Manubri MTB

(248 Articoli)

  Morsetto manubrio

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Peso

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Marchio

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Materiale

Selezionato:
  •  
  •  

  Colori

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Prezzo (€)

  • -
    Accetta

  Recensioni clienti

Selezionato:
CLASSIFICARE
Pagina 1di
5
 
CLASSIFICARE
Pagina 1di
5

Il manubrio da MTB

Il manubrio è un componente fondamentale della bicicletta e può cambiare in maniera drastica il tipo di guida della stessa. Nel mondo della MTB, le innovazioni tecnologiche hanno portato a dei cambiamenti anche per il più classico dei manubri da MTB, quello a bar. Per rimanere al passo con i tempi e per migliorare la performance è quindi necessario sapere quale sia il manubrio da MTB più adatto per ogni diversa disciplina della mountain bike.

Manubrio MTB NS Bikes

Le caratteristiche fondamentali del Manubrio da MTB

Ecco una tabella che riassume le principali caratteristiche del manubrio da MTB e come orientarsi per la scelta a seconda della disciplina.

 

XC

All mountain e Trail

Enduro

Downhill

Larghezza

dai 550 ai 640 mm

dai 640 ai 720 mm

Dai 720 ai 780 mm

Dai 780 agli 800 mm

Rise

Flat o low rise

Low rise

Riser

Riser

Diametro d’attacco

31,8 mm

31,8 mm

31,8 mm

35 mm



Le caratteristiche che possono aiutare nella scelta del manubrio da mountain bike sono:

  • larghezza: ovvero la dimensione totale del manubrio. Questa può variare a seconda delle discipline, dai 600 mm dell’XC race fino agli 800 del Downhill. Un manubrio più stretto risulterà più aerodinamico mentre uno più largo permetterà di controllare meglio la biciletta, soprattutto in tracciati in discesa molto impegnativi, come appunto nel Downhill. Un manubrio largo, però, potrebbe anche incastrarsi agli ostacoli naturali, come piante e rocce e quindi rallentare la corsa o addirittura far cadere il ciclista. Un altro fattore da considerare per la scelta della larghezza del manubrio è la corporatura del biker: una persona con spalle larghe non dovrà mai scegliere un manubrio da MTB troppo stretto, per evitare una posizione scomoda e dolorosa per le spalle e la schiena.
  • rise: ovvero il l’altezza del manubrio. È la distanza tra manubrio e attacco e si parte da 0 per manubri dritti, per passare poi a flat bar, low riser e riser, in cui la distanza è molto elevata. La variazione del rise modifica la posizione di seduta del biker e quindi la distribuzione del peso. Un manubrio basso sposta il peso verso la parte anteriore della bicicletta e quindi da maggiore grip e più spinta alla ruota anteriore. Al contrario, un manubrio più alto permetterà di assumere una posizione più seduta, adatta per le forti discese e i salti.
  • angoli: gli angoli di inclinazione del manubrio sono chiamati upsweep e backsweep. L’upsweep è l’inclinazione verso l’alto delle parti laterali del manubrio rispetto all’asse centrale. Se questo è molto accentuato il biker dovrà inclinare le mani e quindi mandare i gomiti verso l’interno, andando a caricare il peso sui polsi. Il backsweep è il livello di inclinazione verso il basso del manubrio rispetto all’asse centrale. Posizionando le braccia su un manubrio da MTB con backsweep il baricentro si sposta verso il retro, i gomiti sono più larghi, la cassa toracica si espande di più e il ciclista può respirare meglio. Questa posizione è ideale per percorsi con forti discese mentre l’upsweep è consigliabile nelle discipline di crosscountry.
  • materiale: il materiale in cui è costruito il manubrio da mountain bike ha un ruolo fondamentale nel determinare la pesantezza e la rigidità del manubrio stresso. Un manubrio da MTB in carbonio, come quelli della marca Syntace, è più leggero e rigido ma anche leggermente più costo. Un manubrio MTB in alluminio, come quelli della marca Reverse, è appena un po’ più pesante e meno rigido. La rigidità è una caratteristica importante per la performance ma un manubrio da MTB meno rigido assorbe meglio le vibrazioni è può essere adatto a chi non è uno sportivo professionista e preferisce non affaticare troppo le mani durante le discese e salite. Al contrario, un manubrio da MTB in carbonio rigido è adatto a chi vuole ottimizzare la prestazione e ha i muscoli già allenati per le sollecitazioni della disciplina mountain bike.
  • diametro d’attacco: ovvero il diametro del manubrio da mountain bike nella parte centrale. Su questa parte viene concentrata la forza durante il movimento ed è soggetta a rotture o danneggiamenti. Un manubrio con diametro più spesso sarà più resistente e infatti col tempo questa misura è andata ad aumentare notevolmente. Le prime MTB montavano manubri con diametro di attacco dai 22 ai 26 mm mentre oggi la misura preferita è di 31,8mm, fino ad arrivare in alcuni casi anche a 35mm.


Hai bisogno di aiuto?
Hai domande?
Contatta i nostri esperti qui!
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?
Scrivi recensione