Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.


Ruote bici da corsa

(222 Articoli)

  Marchio

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Cerchioni – Taglia (Inch)

Selezionato:
  •  
  •  

  Sistema di frenata

Selezionato:
  •  
  •  

  Materiale

Selezionato:
  •  
  •  
  •  

  Cerchioni – Peso (g)

  • 405 2000

  Sistema assiale (mm)

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Standard assiale

Selezionato:
  •  
  •  
  •  

  Larghezza interna (mm)

  • 13 25

  Prezzo (€)

  • -
    Accetta

  Recensioni clienti

Selezionato:
CLASSIFICARE
Pagina 1di
4
 
CLASSIFICARE
Pagina 1di
4

Le ruote per bici da corsa

Ruote per bici da corsa Mavic

Nel momento dell’acquisto di una bicicletta spesso si tende a soffermarsi sulla scelta del telaio, dei freni, dei cambi e si trascura un particolare fondamentale: la ruota. Le ruote sono il punto di incontro tra la bicicletta e la strada e sono molto importanti per garantire una pedalata sicura e per migliorare la performance.

La scelta delle ruote più adatte è influenzata dalla disciplina ciclistica praticata dal biker: le ruote da mountain bike, infatti, sono molto diverse dalle ruote per bici da corsa. Oltre a questo fattore fondamentale è importante chiedersi anche quale sarà il terreno su cui si andrà a pedalare, che tipo di performance si vuole ottenere, quanto si è disposti a spendere e infine dare un occhio di riguardo anche all’estetica delle ruote una volta montate sulla bicicletta.

Se si parla di biciclette da corsa la scelta si fa leggermente più complicata perché la ricerca costante del miglioramento della performance spinge i ciclisti professionisti e non a dover far fronte a molte variabili nella ricerca della ruota per bici da corsa perfetta.




Come scegliere le ruote per bici da corsa

Tutte le ruote delle biciclette da corsa sono formate da quattro componenti principali:

  • Il cerchio, ovvero la parte su cui si appoggia lo pneumatico e che deve resistere agli urti, ai piegamenti e alle varie sollecitazioni meccaniche durante la pedalata. Per le ruote delle bici da corsa il cerchio è la parte da considerare con più attenzione prima dell’acquisto. Per prima cosa bisogna scegliere la dimensione adatta. Per le ruote delle bici non esiste una misurazione unica ma si usano tre diversi disegnazioni del diametro: in pollici, in misurazione ISO o ETRTO e in misurazione francese con lettere partendo dalla A per i cerchi più stretti. Per le ruote di bici da corsa la misura usata nel 90% dei casi è quella di 28 pollici o 622 ISO o 700C. Un altro fattore molto importante da considerare per l’acquisto di una ruota per bici da corsa è il materiale del cerchio: si può scegliere tra ruote in alluminio e ruote in carbonio. Le ruote in alluminio sono le più usate perché si tratta di un materiale leggero, durevole e resistente alla ruggine. Una delle marche più famose di ruote in alluminio è la Mavic. Le ruote in carbonio sono molto amate dai ciclisti professionisti perché si tratta di un materiale molto leggero, perfetto per performance di alto livello. L’unico inconveniente di questo tipo di cerchi è il costo più elevato e la poca affidabilità su percorsi bagnati. Esistono varie marche di ruote in carbonio, tra cui la DT Swiss, la Shimano o la stessa Mavic.
  • Il mozzo, ovvero l’elemento che si trova al centro della ruota che, rotando, permette alla stessa di muoversi. Esistono due tipi di mozzi: quelli a cuscinetti o quelli a sfera. Le bici più performanti montano ruote con mozzi a cuscinetti in ceramica.
  • I raggi, che assorbono le vibrazioni del terreno e impedisco al cerchio di deformarsi. Le biciclette moderne hanno meno raggi rispetto a quelle più antiche e quindi le ruote risultano molto più leggere. Le ruote anteriori e le ruote posteriori delle biciclette si distinguono facilmente per in numero di raggi: quelle posteriori ne hanno di più perché sono soggette a vibrazioni più intense e numerose.
  • I nipples, ovvero i bulloni che agganciano il cerchio della bici al raggio. Sono in ottone o in lega di alluminio. Dei bulloni ben avvitati contribuiscono ad aumentare la tensione dei raggi e quindi la loro resistenza alle sollecitazioni.

Oltre ai componenti delle ruote, prima di acquistare una ruota per bici da corsa bisogna informarsi sulla marca e sui seguenti parametri di resistenza:

  • resistenza alle vibrazioni: il cerchio e i raggi devono attutire le vibrazioni trasmesse dal terreno per non sovraccaricare i muscoli del ciclista già impegnati nella pedalata.
  • resistenza agli urti: la ruota subisce molti colpi da parte del terreno e degli ostacoli e deve rimanere intatta e non piegarsi. Una ruota per bici da corsa non resistente può essere pericolosa per il biker.
  • resistenza al riscaldamento: quando si frena si produce un brusco innalzamento della temperatura sulle parti del cerchio a contatto con in freni. Un cerchio di qualità deve assicurare una buona dispersione del calore durante la frenata.
  • resistenza all’ossidazione: le ruote delle bici da corsa entrano spesso a contatto con pioggia, umidità e fango perciò il materiale di cui sono costituite deve resistere bene all’ossidazione.


Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -18
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?
Scrivi recensione