Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Salta in sella! - Tante nuove bici sono ora disponibili

Selle

439 Articoli
Marchio
  • 1
  • 9
  • 14
  • 3
  • 8
  • 7
  • 4
  • 6
  • 3
  • 7
  • 13
  • 25
  • 1
  • 16
  • 10
  • 6
  • 1
  • 13
  • 3
  • 5
  • 2
  • 26
  • 10
  • 1
  • 1
  • 40
  • 46
  • 4
  • 4
  • 11
  • 13
  • 21
  • 14
  • 6
  • 7
  • 1
  • 25
  • 21
  • 31
Serie
  • 2
  • 4
  • 5
  • 2
  • 2
  • 3
  • 2
  • 2
  • 6
  • 17
  • 2
  • 5
  • 5
  • 2
  • 3
  • 2
  • 8
  • 5
  • 4
  • 4
  • 14
  • 6
  • 24
  • 3
  • 8
  • 3
  • 4
  • 3
  • 3
  • 2
  • 9
  • 2
  • 2
  • 3
  • 4
Sesso
  • 327
  • 322
  • 1
  • 1
Colori
  • 398
  • 9
  • 1
  • 10
  • 10
  • 13
  • 0
  • 1
  • 11
  • 0
  • 4
  • 2
  • 17
  • 2
  • 0
  • 3
  • 1
  • 2
  • 0
Prezzo in €
Recensioni clienti
Classificare
 
Pagina 1 di
8

Selle bici: trova quella adatta alle tue esigenze

Selle

Come scegliere la sella per bicicletta più adatta?

Quando acquisti una sella per la tua bicicletta devi tenere conto di svariati fattori: la forma, l’imbottitura, il materiale e non solo… Questa è una scelta particolarmente importante da fare e deve essere effettuata con attenzione, infatti una sella sbagliata che non corrisponde alle tue necessità può compromettere sia l’efficacia del tuo allenamento che crearti problemi come indolenzimenti, dolori e fatica. Ecco quindi una serie di semplicissime linee guida per aiutarti nella tua scelta:

  • I materiali: esistono selle per bicicletta in una varietà di materiali, ognuno dei quali ha una caratteristica propria. Un modello comune di sella è quello in pelle: la pelle è confortevole anche su lunghe distanze, assorbe piuttosto bene le vibrazioni ed è un materiale relativamente duraturo. Tuttavia, richiede un certo periodo di tempo per assestarsi (all’inizio può risultare rigida) e inoltre non è perfettamente impermeabile (un problema che può efficacemente essere risolto scegliendo una sella in pelle sintetica o coprendo la pelle vera con una coprisella in materiale sintetico). Ci sono poi selle in titanio, altrettanto flessibili ed efficaci nell’assorbire le vibrazioni, forse non molto leggere ma sicuramente comode. I modelli sportivi invece si abbinano meglio con selle in fibra di carbonio, molto leggere e di solito aerodinamiche. In ogni caso sta al ciclista scegliere l’alternativa più valida per la propria situazione.
  • La forma: così come i materiali, anche la forma della sella è eterogenea. La scelta della sella dipende molto dalle necessità e dalle abitudini del ciclista: una sella più ampia e che offre più appoggio è più indicata per quei ciclisti che cambiano raramente posizione o non hanno un grandissimo equilibrio, perciò preferiscono un maggiore spazio di seduta e una maggiore sensazione di stabilità. Una sella più sottile e aerodinamica può invece essere più adeguata per ciclisti che si muovono molto o spostano spesso il peso sulle braccia e sul manubrio. L’importante comunque è che il ciclista la trovi comoda e che offra il giusto appoggio alla schiena bassa
  • Il tipo di imbottitura: anche in questo campo non esiste una tipologia unica di imbottitura. Schiuma e gel sono sicuramente i materiali più gettonati, tuttavia la densità, la qualità e la conformazione dell’imbottitura possono variare da sella a sella. In generale si può dire che chi usa una sella sportiva tendenzialmente ne sceglie una meno soffice e più aerodinamica, dato che comunque correrà velocemente e avrà come obiettivo primario la leggerezza e la performatività della bicicletta. Chi invece usa la bicicletta in contesti urbani e rilassanti naturalmente sceglie una sella più morbida e imbottita. Tutti tipi di sella comunque necessitano di una manutenzione periodica, dato che alcuni tipi di imbottitura tendono a deteriorarsi o cambiare di posizione, diventando scomodi o addirittura creando potenziali danni alla schiena per via dell’errata distribuzione del peso. In ogni caso sarà il ciclista a dover decidere quale tipo di imbottitura più adatta alle sue necessità, dato che la comodità è una percezione molto soggettiva.
  • Gli agganci: la quasi universalità delle selle si fissa alla bicicletta in modo molto semplice: basta collegare sella e reggisella grazie ad un sistema di viti o morsetti, per poi inserire il reggisella all’interno del tubo del telaio, fissandolo con un’altra vite apposita. Durante questo procedimento è importante fare attenzione: la sella deve essere fissata alla giusta altezza, che può essere determinata abbastanza efficacemente. Si ottiene cioè quando il pedale si trova parallelo al suolo nella posizione avanzata il ginocchio è allineato in verticale con il punto d’appoggio del piede sul pedale (quindi la parte centrale del piede).

Potrebbero interessarti anche:



Hai domande?
Scrivi la tua richiesta nel nostro modulo di contatto o visita la nostra area FAQ.
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 5 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Everyday we get more people on bikes