Negozio online - Bikester
Svuotamento magazzino - sconti fino al 80%1
14 GIORNI DI RESO
CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 99 €6

GIANT Talon

0 Articolo
Purtroppo non ci sono prodotti in questo elenco al momento.

Giant

È il marchio che produce il maggior numero di biciclette a livello mondiale. Ha sede a Taiwan e filiali in tutto il mondo. È stata fondata nel 1972. Pochi anni dopo, nel 1987, propone sul mercato la prima bici in carbonio. Azienda orientata alla ricerca e all'innovazione, nel 2004 fa debuttare il suo sistema proprietario per la sospensione posteriore: la tecnologia Maestro.

La linea Talon

Questo modello è presente a catalogo da diversi anni, segno di un continuo gradimento da parte del pubblico. Come è per ogni modello della Casa, anche la Giant Talon è offerta in diverse versioni. Attualmente i modelli disponibili sono sei; in più è prevista anche una versione a pedalata assistita.

La Giant Talon è una delle mountain bike hardtail più popolari in circolazione. Ha conquistato il cuore dei ciclisti principianti e intermedi offrendo un incredibile rapporto qualità-prezzo con un montaggio studiato ad hoc. Se si sta cercando una soluzione dal costo non impegnativo, e di ottenere una bici di alta qualità realizzata da un marchio rinomato che ti permetterà di imparare facilmente i principi della mountain bike, Giant Talon è la tua scelta ideale.

Caratteristiche della Giant Talon

È una bici dichiaratamente entry level, ma non per questo progettata o montata con poca attenzione. Anzi, tutt'altro! In questo caso "economica" non significa affatto di poca qualità.

Il suo ambito di utilizzo è in particolare il cross country rilassato, quando si esplorano i trail con tutta calma e senza velleità discesistiche.

Giant può vantare diversi brevetti costruttivi. Tra questi, uno è relativo alla sua lavorazione dell'alluminio, di cui usufruisce pure la linea Talon. Infatti i telai di tutti i modelli sono realizzati con l'alluminio ALUXX. Degne di nota la scelta, e la capacità, costruttiva di evitare fazzoletti di rinforzo. Ciò ha consentito una riduzione del peso del telaio insieme a un aumento della rigidità.

Un'altra interessante scelta costruttiva, è quella di dotare la bici con un carro sufficientemente largo da poter ospitare ruote dalla sezione fino a 2.4 pollici. Ma anche quella di posizionare i foderi verticali più in basso, che è una soluzione in genere disponibile nei mezzi di un livello superiore. In questo modo si aumenta la rigidità e la precisione del retrotreno. Se ne avvantaggiano scorrevolezza e brillantezza della bici.

I modelli più di base montano forcelle a molla, mentre le Talon 0 e 1 sono equipaggiate con forcelle ad aria, più regolabili. Le prime sono della Suntour, le seconde della stessa Giant.

Su tutti è possibile far montare un reggisella telescopico. Questa è una scelta altamente consigliata: coniuga infatti comodità e sicurezza nelle discese.

Infine una notazione che non è di natura solo estetica: i cavi passano tutti all'interno del telaio. Ne guadagna la pulizia delle linee, certo, ma è una scelta, anche costruttiva, che in genere si trova su bici di fascia superiore.

In conclusione, si può affermare che la Giant Talon è la base ideale per un primo approccio al mondo del fuoristrada in mountain bike.

Per ulteriori informazioni: https://www.giant-bicycles.com/it/bikes-talon-2022