Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Guida all'acquisto di biciclette da corsa

Al giorno d’oggi l’utilizzo delle biciclette da corsa non è più limitato soltanto al settore del ciclismo professionale, al contrario è diventato molto più accessibile. Bastano poche veloci pedalate e sei già fuori città! Il ciclismo si strada è uno sport che permette di mantenersi in buona forma, scarica tutte le tensioni di una lunga giornata ed è praticabile a tutti i livelli e a tutte l’età.

Se stai pensando di acquistare una bicicletta da corsa, ci sono alcune considerazioni da fare. In che ambito vuoi utilizzarla? Sei molto competitive e vuoi aggiungere altre gare alla tua lista? O vuoi semplicemente goderti il paesaggio della tua regione e concederti uno sprint in più durante il fine settimana?

Ci sono diversi tipi di biciclette da corsa, in base all’uso che se ne intende fare:

  • Biciclette da corsa
  • Gravel
  • Ciclocross
  • Biciclette da triathlon

Comprare una bicicletta da corsa è un investimento. Bisogna innanzitutto avere ben chiare preferenze ed esigenze. Il prezzo varia in genere in base alle parti che la compongono. Scopriamo allora quali sono e come fare a sceglierle correttamente.


Telaio in alluminio o in carbonio? Quale scegliere?

Telai in alluminio

L’alluminio è un materiale leggero, solido e robusto. Le biciclette da corsa dotate di telaio in alluminio sono di solito quelle di livello base o intermedio. Telaio altamente affidabile dalle straordinarie caratteristiche, ma con qualche piccolo punto debole: è più pesante della fibra di carbonio e non ha la stessa ammortizzazione. Molti dei telai in alluminio sono ormai dotati di una forcella e di un reggisella in carbonio, che rendono la guida più piacevole. 

Telai in fibra di carbonio

La fibra di carbonio è molto più leggera dell’alluminio e, come già detto in precedenza, assorbe meglio gli urti. Quali sono gli altri vantaggi? Resistenza e flessibilità, oltre a una capacità di trasmissione eccellente e a una velocità straordinaria. Grazie ai progressi della tecnica esistono molti modi diversi di produrre telai in carbonio, divenuti oramai molto comuni sul mercato. Al contrario di quanto si possa credere non sono solo utilizzati nel mondo delle competizioni a livello agonistico. 

+ Rigido e stabile
+ Più economico
- Più pesante del carbonio
- Minore ammortizzazione
+ Più leggero
+ Miglior ammortizzazione
- Manutenzione più complicata
- Più costoso

Qual è il telaio giusto per la mia bici da corsa?

La tua
altezza

cm
Misura telaio
Bici da corsa/Singlespeed


cm
Misura telaio
Triathlon


cm
155-160 cm47-49 cm46-48 cm
160-165 cm49-51 cm47-49 cm
165-170 cm51- 53 cm48-50 cm
170-175 cm53-55 cm50-52 cm
175-180 cm55-57 cm52-55 cm
180-185 cm57-60 cm55-57 cm
185-190 cm60- 62 cm57- 60 cm
190-195 cm62-64 cm60-62 cm
da 195 cmda 64 cmda 62 cm

Passerai probabilmente molto tempo in sella alla tua nuova bicicletta ed è quindi importante scegliere la taglia di telaio giusta per te. Per aiutarti nella scelta, sul nostro sito puoi trovare una tabella dettagliata con le taglie per i telai di ogni marchio. Ti consigliamo di consultarla per ottenere calcolare la tua taglia ideale in base alla tua altezza e alla lunghezza delle gambe.

CALCOLA LA MISURA DI TELAIO

Il cambio

I tre marchi più famosi nel mondo delle biciclette da corsa sono Shimano, Sram e Campagnolo. Ognuno di questi produce una vasta gamma di cambi ideate per diversi tipi di ciclisti: trasmissioni high-end per i professionisti e gruppi più abbordabili (ma sempre di ottima qualità) per gli amatori. Ovviamente bisogna tenere a mente che il prezzo è proporzionato alla qualità. In alcune bici da corse, le marce si cambiano automaticamente grazie ad un sistema elettronico. I sistemi in questione sono molto costosi, ma vi assicuriamo che cambieranno le vostre prestazioni su due ruote!

Quali sono i criteri per la scelta delle ruote

Dopo il telaio, sono senz’altro le ruote una della parti su cui focalizzarsi quando si compra una bicicletta. Il loro peso e il loro funzionamento hanno un impatto elevato sull’andamento del veicolo. Più sono leggere, migliore sarà la capacità di frenata e l’accelerazione. Anche il design gioca un ruolo importante: cerchioni più profondi rendono le ruote più aerodinamiche e rigide. La nuova tendenza sono le bici Aero adatte soprattutto per gli atleti di triathlon e per i ciclisti professionisti. Ai principianti consigliamo ruote rigide e leggere che sono anche le più economiche.

Freni a pattino o a disco?

La maggior parte delle biciclette da corsa su strada e da competizione sono dotate di freni a pattino. Per le ciclocross e le bici gravel sono meglio i freni a disco. Hanno una maggiore capacità di frenata e sono molto efficienti sul bagnato.

Tutti i tipi di bicicletta da corsa

Le biciclette da corsa

Come suggerisce il nome stesso, le biciclette da corsa sono fatte per corse su strada! La posizione assunta su questo tipo di biciclette è molto sportiva e prolungata in avanti, quasi orizzontale, per aumentare la velocità e ridurre al minimo la resistenza del vento. Caratteristiche tipiche sono un manubrio da corsa, ruote sottili e un telaio leggero. Sono bici progettate per essere veloci, non comode. Se intendi allenarti a livello agonistico o vuoi partecipare a delle competizioni, queste biciclette sono la scelta giusta. Perfette per gli amanti della velocità!

Scopri le nostre biciclette da corsa!

  • Tipo di superficie: strada e asfalto
  • Tipo di utilizzo: allenamento e gare
  • Leggera e veloce
  • Posizione di seduta allungata in avanti

Le biciclette da ciclocross

Le ciclocross sono un mix tra le bici da corsa e le mountain bike. Conosciuto anche come “XC”, il ciclocross è una disciplina praticata in autunno e in inverno, in attesa dell’inizio della nuova stagione su strada. Le competizioni si svolgono su diversi tipi di terreno: erba, sterrato, ecc. Questo tipo di gare sono una vera e propria sfida per i partecipanti, mettendo alla prova resistenza, forza e agilità. Il tipo di bicicletta in particolare può affrontare tanti altri diversi tipi di superfici e, in alcuni punti, si avvicinano alle gravel.

Scopri le nostre ciclocross!

  • Tipo di superficie: parquet, erba, varie
  • Tipo di utilizzo: gare e tour nella natura
  • Robusta e versatile
  • Pedalata agile e maneggevole

Le biciclette gravel

Non possiamo essere tutti ciclisti professionisti. Molti vanno in bici per divertimento o per mantenersi in forma. Se questo è il tuo caso, ti consigliamo allora di scegliere una bicicletta ‘’più comoda’’. Le gravel bike stanno diventando, anno dopo anno, sempre più popolari. Il nome deriva dal tipo di terreno sul quale utilizzarle (dall’inglese gravel in italiano ghiaia). Hanno una forma meno estrema e sono più piacevoli da guidare. La postura è più eretta, le gomme più larghe e il manubrio anche in questo caso è da corsa.
Scopri le nostre gravel bike!

  • Tipo di superficie: ghiaia, erba, fango
  • Tipo di utilizzo: gare e tour nella natura
  • Veloce e versatile
  • Posizione di seduta comoda

Le biciclette da triathlon

Le biciclette da triathlon sono la versione più aerodinamica delle bici da corsa, che riduce significativamente la resistenza del vento. Le principali caratteristiche sono un manubrio basso e diritto e un telaio dalla forma aggressiva, spigolosa a supporto degli atleti durante la pedalata per consentirgli di risparmiare energie per la corsa a piedi! Più i cerchioni sono pesanti, più sarà difficile farli girare, ma una volta trovato il ritmo anche la velocità resterà costante.

Scopri tutti le biciclette da triathlon!

  • Tipo di superficie: strade asfaltate
  • Tipo di utilizzo: allenamento e gare
  • Aerodinamica
  • Posizione di seduta sportiva

Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?