Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Body e mute da triathlon (176 Articoli)

Sesso

Selezionato:

Taglia

Selezionato:

Marchio

Selezionato:

Stagione

Selezionato:

Colori

Selezionato:

Prezzo (€)

  • -
    Accetta

Recensioni clienti

Selezionato:
Classificare
Pagina 1 di
4
 
Classificare
Pagina 1 di
4

Body da triathlon: la scelta giusta per le tue gare

Body da triathlon

Il triathlon è una disciplina che comprende tre attività sportive differenti, in particolare il nuoto, la corsa e il ciclismo. Il triathlon prevede gare di varie lunghezze: corte, medie e Ironman.

Per questo motivo, l’abbigliamento è progettato e realizzato con delle caratteristiche molto particolari, con capi in materiali performanti e tecnici progettati appositamente per adattarsi a discipline tanto differenti, offrendo al contempo traspirabilità, rapidità nell’asciugarsi, protezione e soprattutto comfort.

Le caratteristiche essenziali per un buon body da triathlon sono l’idro dinamicità per il nuoto, l’aerodinamica per la corsa e il comfort e la facilità dei movimenti per la bicicletta.

L’abbigliamento per il triathlon comprende in particolare body di varie lunghezze e modelli, pantaloncini e top e i tagli e le conformazioni sono differenziate per uomo e per donna.

Le proprietà del body da triathlon: la forma e gli inserti rinforzati

Il body da triathlon è un indumento che si indossa sulle pelle nuda ed è prodotto in varie tipologie: il taglio superiore può essere a canotta, a vogatore, a maniche corte o maniche lunghe, e la parte inferiore termina solitamente con un pantaloncino con fondello rinforzato in materiale plastico e conformato.

La parte superiore può inoltre essere molto fasciante, con girocollo: si tratta di modelli molto performanti, dedicati ai professionisti e ai semiprofessionisti che scelgono di affrontare gare molto lunghe.

La lunghezza del pantaloncino standard arriva poco sopra il ginocchio, ma esistono anche modelli più lunghi, sotto il ginocchio, o più corti: la scelta dipende soprattutto dalla stagione in cui si effettua il triathlon, dalla temperatura dell’aria e dell’acqua e dalla durata delle gare.

Alcuni body presentano degli inserti in rete per migliorare la traspirabilità e tutti i modelli hanno una cerniera, di solito dietro.

Esistono anche body con cerniera anteriore, ma in Italia la legge non consente di fare triathlon con la parte anteriore del body slacciata o aperta. I body hanno un elastico, di solito in silicone, alle fine delle gambe, che mantiene l’indumento in posizione senza stringere troppo.

I materiali del body per il triathlon

Il tessuto più usato è la lycra, perché coniuga leggerezza, traspirabilità, elasticità e un’ottima capacità di asciugarsi in fretta. Questa caratteristica è fondamentale, sia perché ci si bagna in acqua, sia per asciugare il sudore ed evitare sbalzi estremi di temperatura da una disciplina all’altra.

La lycra si mescola al cotone e ad altri materiali sintetici che sono presenti in particolare sui fondelli della parte inferiore, sulle spalle e sulla parte anteriore davanti.

Si tratta di inserti e rinforzi che aggiungono ad esempio una compressione delle diverse zone del corpo, per facilitare l’attività fisica e diminuire i tempi di recupero tra un’attività all’altra e alla fine della gare.

Le differenze del body per triathlon per uomo e donna

Non ci sono particolari differenze nell’utilizzo dei materiali o nella forma. Le differenze riguardano soprattutto la struttura e la conformazione del fondello della parte inferiore, che presenta caratteristiche diverse per offrire comfort diverso per uomo e per donna, in particolare per l’ultima gara, quella dedicata alla bicicletta.

In questo caso, i fondelli proteggono i genitali da sfregamenti, irritazioni e urti e grazie alle capacità antibatteriche aiutano a prevenire le dermatiti da contatto e le infezioni.

La parte superiore ha zone di compressione diverse e tagli differenti per adattarsi a busto e spalle, che sono più stretti nelle donne.

Alcuni modelli di body per il triathlon, soprattutto quelli dedicati alle gare lunghe, hanno degli inserti sul retro della parte superiore o di quella inferiore per ospitare borracce, integratori, barrette energetiche.

Come scegliere il body da triathlon per le proprie esigenze

Il body perfetto è quello che fascia senza stringere ed offre un comfort ottimale per le varie discipline che si affrontano. Deve essere quindi come una seconda pelle, e per questo motivo è basilare scegliere la misura giusta. I body per i professionisti sono più stretti e fascianti, perciò per chi è alle prime armi si consiglia un modello più comodo.

La forma e la lunghezza di maniche e pantaloni dipende dal tipo di gara e dal periodo dell’anno: nelle stagioni fredde sarà probabilmente necessario indossare un body per il triathlon leggero che permetta di integrare una muta per la parte dedicata al nuoto. Le caratteristiche da privilegiare saranno quindi comodità, traspirabilità e assenza totale di cuciture che potrebbero dare fastidio e creare attrito.

.Se non si indossa la muta, il body ideale è con le maniche e i pantaloni lunghi al ginocchio, in tessuto più pesante e magari termico, per mantenere costante la temperatura del corpo in acqua fredda, durante la corsa e sulla bici. Nel caso di stagioni e temperature più alte invece, è utile l’acquisto di body con materiali di elevata traspirabilità, che aiutano a disperdere il calore rapidamente. I modelli più indicati sono quelli per il body da triathlon da uomo sono quelli con canotta.



Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?