Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Frenesia natalizia - Per te sotto l'albero di Natale il 20% di sconto sull'abbigliamento* | CODICE: NATALE2
Più su forcelle ammortizzate
  1. Forcelle Trekking 28 pollici
Marchio
  • 26
  • 8
  • 91
  • 29
Serie
  • 12
  • 6
  • 5
  • 3
  • 2
  • 6
  • 16
  • 2
  • 5
  • 9
  • 3
  • 14
  • 2
  • 4
  • 4
  • 13
  • 11
Tipo
  • 4
  • 129
  • 21
Grandezza ruote in pollici
  • 26
  • 69
  • 19
  • 1
  • 53
  • 18
Sospensioni in mm
  • 40 203
Tipo di asse
  • 115
  • 39
Peso in g
  • 1491 3610
Prezzo in €
Colori
  • 146
  • 0
  • 0
  • 0
  • 4
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 2
  • 3
  • 0
  • 0
  • 0
  • 3
  • 0
  • 0
Recensioni clienti
Classificare
 
Pagina 1 di
3

Le forcelle da MTB

Forcella MTB RockShox

Quando si decide di ottimizzare i componenti di una mountain bike uno dei primi pezzi da considerare sono le sospensioni. Le sospensioni, insieme alle ruote e al telaio, sono infatti le parti su cui si può intervenire con maggiore successo per modificare lo stile di guida e migliorare la performance. Servono ad assorbire gli urti di sollecitazioni negative (buche, fossi) e positive (piccoli ostacoli, dossi, rocce) delle ruote attraverso un movimento di estensione o compressione.

Se pensiamo al mondo della mountain bike, il tipo di ammortizzatore più importante è nella forcella, ovvero la parte del telaio a forma di U che regge la ruota anteriore. Le forcelle ammortizzate per MTB possono essere regolate in base al tipo di terreno, allo stile di guida e anche al peso del biker. In genere per le discipline più esplosive come il Cross Country o il Cross Country Marathon si preferiscono forcelle più rigide. Per le specialità in cui è necessario un maggior grado di assorbimento delle asperità, come nell’Enduro, è preferibile invece optare per forcelle morbide.

Sul mercato è disponibile un grande range di forcelle con proprietà e specificazioni differenti.

La forcella per MTB può essere di tre tipi:

  • forcella per MTB a molla: l’elemento che sostiene il peso del ciclista e assorbe le vibrazioni è una molla. La molla di solito è settata per sopportare una determinata quantità di carico e può essere regolata fino a un certo limite. Il ciclista, perciò, deve sapere bene quale è il suo peso e scegliere la forcella per MTB con il peso nominale corrispondente. Una forcella con peso troppo grande sarà troppo rigida mentre una con peso troppo piccolo potrebbe rompersi.
  • forcella per MTB ad aria: la compressione o l’estensione dovute alle sollecitazioni vengono assorbite dall’aria contenuta nella forcella. Questo tipo di sospensione è facilmente regolabile modificando la pressione dell’aria all’interno del tubo. Una forcella per MTB con regolazione più rigida assorbe meno le irregolarità del terreno e quindi trasmette più vibrazioni al manubrio. L’aspetto positivo è che il biker avrà un MTB più reattiva e potrà usare meno forza per pedalare. Una forcella per MTB con regolazione più morbida può assorbire meglio le vibrazioni del terreno e anche la spinta del ciclista che quindi farà più fatica a pedalare.
  • forcella per MTB ad olio: l’assorbimento degli urti viene attutito attraverso un sistema di tubi che contengono olio idraulico. Questo tipo di forcelle non sono ancora molto comuni nel mondo della mountain bike ma è possibile trovare dei modelli di bici che le montano.

Come scegliere la forcella per MTB

Quando si sceglie una forcella per MTB è necessario pensare ad altri fattori oltre al tipo di sospensione e alla possibilità di regolazione:

  • grandezza delle ruote. Per le ruote di MTB esistono varie misure ma le più usate da professionisti e non sono la forcella per MTB da 26 pollici e la forcella per MTB da 29 pollici. È molto importante assicurarsi di montare la forcella giusta per non incorrere in problemi con la resistenza della bici. Le marche Fox Racing Shox e Rock Shox offrono vari tipi di forcella per MTB da 26 e da 29. La forcella per MTB da 29 era usata prevalentemente solo da chi partecipava a gare di Crosscountry o Marathon ma ultimamente si sta facendo strada anche nelle altre discipline della mountain bike perché considerata più stabile e con miglior capacità di superare gli ostacoli.
  • diametro del tubo. Un tubo con diametro maggiore sarà più robusto e rigido e quindi particolarmente adatto per le discipline di tipo gravity della mountain bike. Per le specialità in cui le sollecitazioni sulla ruota anteriore sono più modeste è consigliabile montare una sospensione con diametro inferiore, sotto i 36 mm, per non aumentare troppo il peso dello chassis (la struttura della forcella).
  • tipo di asse. Ci sono due tipi di asse: a sgancio rapido o quick release e a perno passante. La forcella da MTB con perno passante è quella più utilizzata perché è più sicura (se il perno si dovesse allentare durante la marcia la ruota non si sgancia), più rigida (favorisce la precisione di guida) e più pratica da montare.


Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?