Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Bici olandesi (50 Articoli)

Sistema freni

Selezionato:

Misura ruota (Pollici)

Selezionato:

Taglia telaio (cm) Ti preghiamo di notare che la taglia consigliata è solo indicativa. Sulla pagina del prodotto puoi trovare un calcolo esatto della tua taglia ideale in base alla lunghezza delle gambe.

Selezionato:

Inserisci la tua altezza e noi sceglieremo la taglia adatta a te:

Conosci già la taglia del telaio adatta a te? Sceglila direttamente:

Marchio

Selezionato:

Peso (approx. kg)

  • 14,5 23

Numero di marce

  • 1 8

Tipo di materiale

Selezionato:

Sesso

Selezionato:

Colori

Selezionato:

Prezzo (€)

  • -
    Accetta

Recensioni clienti

Selezionato:

Le biciclette olandesi - Il classico delle bici da città in tutto il mondo

Con una bicicletta olandese si gira per la città seduti in posizione eretta. Per trasmettere un senso di eleganza, senza movimenti frenetici. In più si aggiunge un tocco di nostalgia per il suo telaio tradizionale in acciaio aderente con una serie sterzo classica. La salita in sella è semplice e la lunga distanza tra manubrio e sella fa in modo che su una bicicletta olandese qualsiasi ciclista, sia uomo che donna, possa guidare bene tutti i giorni. Anche l'equipaggiamento delle biciclette olandesi è sempre simile tra i vari modelli. Di solito i produttori montano una combinazione tra cambio a mozzo, freno a contropedale e il copricatena quasi integrale. Oggi però, anziché la dinamo laterale, si preferisce installare una dinamo a mozzo come sistema di illuminazione, ma questa concessione alle tecniche moderne è stata accolta più che volentieri.

Le biciclette olandesi
Classificare
Pagina 1 di
1
 
Classificare
Pagina 1 di
1

Le bici olandesi

Bicicletta Olandese - Electra

I Paesi Bassi vengono considerati la patria delle biciclette, infatti non è raro vedere pubblicità in cui si associa il Paese con il mezzo a due ruote. La passione di questo popolo verso le biciclette nasce attorni agli anni ’40: a causa della povertà e della distruzione causate dalla Seconda Guerra Mondiale molti olandesi non potevano permettersi altri mezzi di trasporto e quindi optarono per la bicicletta. In quegli anni nacquero le prime biciclette olandesi, un particolare tipo di bici da passeggio con telaio robusto, ruote grandi e manubrio che favorisce la posizione eretta. Con il boom economico del dopoguerra il popolo olandese iniziò velocemente ad abbandonare la bicicletta e a preferire la macchina, tanto da causare preoccupazione nel governo centrale per i tanti incidenti stradali e lo spaventoso traffico in un territorio così piccolo. Complici alcune iniziative governative locali e nazionali e la crisi del petrolio nella seconda metà degli anni ’70, si iniziano a rivedere molte biciclette olandesi in città e anche per spostarsi su percorsi interurbani. Per favorire la diffusione di questo mezzo ecologico ed economico vennero costruite piste ciclabili moderne e sicure, sia nei tratti urbani, sia nelle vie che collegano le varie città, con piste a doppia corsia separate dal traffico a motore. A quel punto inizia il vero boom della bicicletta olandese e il numero di persone che la usano per andare a lavoro o a fare le commissioni quotidiane cresce del 75%. Anche al giorno d’oggi la bicicletta resta uno dei mezzi di trasporto preferiti e un olandese su due afferma di usarla tutti i giorni per muoversi in città o per fare delle escursioni. Basti pensare che ad Amsterdam si contano circa 830 mila abitanti e ben 885 mila biciclette, con 500 km di piste ciclabili. Un altro dato curioso ci dice che ogni anno vengono ripescate dai canali della città ben 15.000 biciclette.

È facile immaginare che un popolo che usa le due ruote così spesso sia stato in grado di progettare un mezzo comodo, resistente e pratico: la bicicletta in stile olandese.

Le caratteristiche principali della bici olandese sono:

telaio robusto dallo stile retrò

: le bici olandesi assomigliano molto alle vecchie bici da passeggio italiane ma hanno un telaio più spesso, pesante e robusto proprio per resistere alle sollecitazioni quotidiane della strada. Per questo il materiale più usato è l’acciaio, che viene usato per bici olandesi a prezzi popolari. Per desidera avere un mezzo leggermente più leggero, una buona alternativa è l’alluminio, che però è un po’ meno resistente. Una delle marche che propone bici olandesi in alluminio è la Electra. La solidità di questi materiali fa sì che le bici olandesi siano considerate un mezzo a bassa manutenzione in cui l’unico problema può essere la foratura di uno pneumatico.

manubrio alto a forcella

le bici olandesi sono costruite per essere usate comodamente con una posizione del busto più eretta rispetto alle bici da corsa o alle MTB. Sono pensate, infatti, per la praticità quotidiana e per essere guidate con qualsiasi tipo di vestito, anche con gonne e completi eleganti. Non è raro vedere uomini d’affari vestiti di tutto punto scorrazzare in bici per le vie di Amsterdam con la valigetta 24 ore nel portapacchi.

sella grande e comoda

poiché lo scopo di chi guida questo tipo di bici non è massimizzare la velocità, le varie parti del mezzo possono essere più pesanti, inclusa la sella. Normalmente è grande e in pelle e risulta più comoda anche per chi non va in bici spesso.

single speed

la maggior parte delle bici olandesi originali è senza marce, ovvero a single speed, perché il Paese è quasi interamente pianeggiante. I modelli adattati per il mercato internazionale montano un cambio interno al mozzo con 3, 5 o 7 velocità.

freni a contropedale

il sistema classico di frenaggio per la ruota posteriore è a contropedale. Si frena pedalando all’indietro, spingendo di più o di meno in base alla necessità. Questa soluzione è amata da chi vuole bici olandesi con prezzi inferiori e facili da riparare. Poiché questo metodo non è più molto diffuso fuori dal Nord Europa e non è amato da tutti, alcuni modelli montano freni definiti U Brake, cioè con due leve incrociate che si appoggiano sulle ruote e vengono azionate del manubrio. Una delle marche che offre bici olandesi con U Brake è la Ortler.

cavalletto robusto

è importante per poter parcheggiare comodamente la bici olandese che ha un telaio pesante e che appoggiata senza cavalletto potrebbe cadere.

accessori vari

tra gli accessori più importanti per questo tipo di bicicletta troviamo il cestino, il portapacchi, il campanello e le luci. Gli olandesi amano sbizzarrirsi e decorare la bicicletta con accessori colorati, adesivi, nastri e coprisellini, anche per riconoscere meglio il proprio mezzo tra i migliaia parcheggiati nei punti nevralgici delle città.



Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3055
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?