Negozio online - Bikester
Svuotamento magazzino - sconti fino al 80%1
14 GIORNI DI RESO
CONSEGNA GRATUITA A PARTIRE DA 99 €6
Mozzi per bici da corsa
I mozzi forniscono il collegamento tra le ruote e il telaio della bicicletta. Quando si acquista un mozzo per bicicletta da corsa, la compatibilità con gli altri componenti della bici è fondamentale. Si deve tener conto del sistema di perno (a sgancio rapido o passante), nonché del corpo ruota libera sulla ruota posteriore (Shimano/SRAM o Campagnolo), del tipo di freni (a disco o a cerchio) e naturalmente delle dimensioni. Meno fori o raggi ha il mozzo, più la ruota diventa aerodinamica, il che può farvi risparmiare secondi preziosi in gara.

Mozzi Bici da Corsa

1 Articolo
Filtro
Reset

Prezzo

a
Ordina
I più venduti Novità Miglior recensione Prezzo più alto Prezzo più basso Il più scontato
Filtro
Ordina
I più venduti Novità Miglior recensione Prezzo più alto Prezzo più basso Il più scontato
Shimano HB-RS300 Mozzo ruota anteriore per freni a pattino, nero
Shimano HB-RS300 Mozzo ruota anteriore per freni a pattino, nero
Shimano
HB-RS300 Mozzo ruota anteriore per freni a pattino, nero
Prezzo consigliato € 24,99 € 16,99
  • Varianti: 32H
- 32 %
OFFERTE

Il mozzo della bicicletta

Il mozzo della bici è una parte fondamentale della ruota. Circonda l'asse, unisce le estremità dei raggi, ospita il disco del freno e funge da supporto per pacco pignoni. È anche responsabile della trasmissione del movimento alla ruota affinché questa possa girare. Inoltre, conferisce rigidità e stabilità a entrambe le ruote ed è determinante per il controllo della bicicletta in salita, in discesa o in curva. Il materiale principale dei mozzi delle biciclette è l'alluminio. Anche se le parti interne, i dadi, i nottolini, ecc. sono solitamente in acciaio, così come i cuscinetti interni. Esistono anche mozzi in fibra di carbonio o in titanio, ma sono molto più esclusivi e riservati a ruote o gruppi di biciclette di alta gamma.

FAQ

Qual è il mozzo della bici?

Il mozzo è il cuore della ruota, permettendo la rotazione consente alla bici di muoversi. È composto da 2 parti: il corpo, che contiene i cuscinetti a sfera e dal quale partono i raggi, e l'asse, che attraversa il corpo, un perno filettato in metallo (in genere acciaio ma ne esistono anche in altre leghe) che può essere cavo all'interno o pieno.

Quanto costa cambiare il mozzo della bici?

Dai 30 ai 60€ di sola manodopera per ogni ruota. Il costo dei materiali è molto variabile, se per una bicicletta da città tradizionale, senza marce possono bastare 10€, per bici da trekking, corsa o mountain bike si passano facilmente i 300€. Se la bici ha un certo valore è sempre bene chiedere un preventivo.

A cosa serve il mozzo?

Il mozzo è una parte fondamentale della ruota, è responsabile della sua stabilità e crea il collegamento tra ruota e telaio. Fornisce la trazione necessaria al movimento e Inoltre ospita il disco del freno.

Come misurare la lunghezza del mozzo MTB?

La misura del mozzo è data dalla battuta, che corrisponde alla distanza tra le estremità a contatto dei forcellini. Per le ruote da mtb sono 135 mm - 142 mm.